Autore: Sandro Storelli

TEMA GARE: incontro di approfondimento ADM Areha il 26 luglio a Bologna

Nel comparto orto pretesico, è obiettivo comune quello di valorizzare la filiera specializzata, il prodotto di qualità e la prestazione professionale. Le  Consultazioni regionali in corso sulle gare per gli ausili,  mettono in evidenza importanti questioni che  meritano approfondimenti di natura tecnico-giuridica, oltre che politico-sindacale. ADM Areha promuove un incontro di approfondimento,  giovedì 26 luglio alle ore 10.00 a Bologna, presso Zanhotel Europa, via Cesare Boldrini, 11. Questi i temi : – il “laboratorio” delle procedure di acquisizione: strumenti previsti dalla norma (Codice contratti pubblici: convenzione, accordo quadro, sistema dinamico, etc), praticabilità, opportunità e criticità; – lo strumento “repertorio” degli ausili: approcci, modelli e soluzioni possibili; – confronto snello su esperienze e prospettive del mercato degli ausili: dalla produzione...

Read More

Un operatore chiede chiarimenti in merito alla legittimità di alcune “procedure di gara”

“C’è praticamente un vizio di forma in ogni gara d’appalto (sia MEPA che mini gare con richiesta formulata direttamente via mail dall’ufficio preposto dell’Asl) poiché  nella maggior parte dei casi il fisiatra necessita della prova ausilio e della relativa relazione tecnica per effettuare la prescrizione: se non provi, non parte la prescrizione/richiesta, ma poi il tutto va a finire in gara e la tua consulenza non viene mai retribuita. Vi é la possibilità di rivalersi in qualche modo?” RISPONDE L’ESPERTO: Mauro Crosato, avvocato amministrativista La questione che viene posta riguarda certamente ausili appartenenti all’elenco 1, quindi realizzati “su misura” per un paziente specifico, in base a prescrizione medica. In questo caso, il nuovo DPCM sui LEA, in coerenza con la precedente normativa, ha espressamente previsto che il paziente possa rivolgersi direttamente ad un fornitore, di propria scelta, che potrà erogare l’ausilio ad un prezzo che, fissato a livello regionale, dovrebbe tener conto di tutte le prestazioni necessarie per la realizzazione. Quindi, anche la prova, in base alla quale il fisiatra emetterà la prescrizione. Per gli ausili dell’elenco 1, quindi, non è prevista alcuna procedura di gara: anche le “minigare”, ovvero richieste di offerta a diversi potenziali fornitori, sono da considerarsi illegittime, in quanto lesive del diritto di scelta del paziente. La questione, però, può essere rilevante anche per la fornitura di ausili di serie, che necessitino di adattamenti o...

Read More

Il fornitore di un’auto nuova con allestimenti per disabili è tenuto a garantire le caratteristiche funzionali per l’utilizzo specifico?

Un cittadino disabile ci chiede, nel caso di acquisto di un’autovettura nuova con  l’istallazione – con costi a proprio carico –  di attrezzature atte a fruire del veicolo nonostante la sua disabilità, se la ditta fornitrice è tenuta a garantire le caratteristiche funzionali necessarie per l’utilizzo specifico e, al contempo,  l’idoneità della vettura a circolare. RISPONDE L’ESPERTO: Mauro Crosato, Avvocato amministrativista Per rispondere al quesito, è necessario premettere che la posizione dell’acquirente, nei confronti del venditore, è tutelata in via principale, dalle norme sui diritti dei consumatori e, in seconda battuta, dalle regole generali dettate dal codice civile per i contratti in generale e per il contratto di compravendita in particolare. Secondo l’art. 129 del Codice del Consumo, Il venditore ha l’obbligo di consegnare al consumatore beni conformi al contratto di vendita: si considerano “conformi” i beni, che presentano la qualità e le prestazioni abituali di un bene dello stesso tipo, che il consumatore può ragionevolmente aspettarsi, tenuto conto della natura del bene: tuttavia, i beni, per essere conformi al contratto, devono anche essere idonei “all’uso particolare voluto dal consumatore e che sia stato da questi portato a conoscenza del venditore al momento della conclusione del contratto e che il venditore abbia accettato”. In questo senso, un’autovettura modificata per consentirne l’utilizzo da parte di un disabile, per essere “conforme”, dovrà essere idonea non solo alla circolazione sulle strade pubbliche,...

Read More

ATTI 3^ CONGRESSO DI ORTOPEDIA TECNICA – Bologna, 17/19 aprile 2018

Elenco relazioni I° GIORNATA CONGRESSUALE 17 aprile 2018 / ore 09.30-18.00 Le tecniche ortopediche nel mare delle Norme, dei Regolamenti, del Mercato e dell’Innovazione: le sfide per il comparto Cosa è cambiato nel sistema/percorso di erogazione delle prestazioni orto protesiche ; Il nuovo rapporto tra le ASL e i soggetti erogatori. M. Laineri Le prestazioni erogabili sono ancora quelle del DM 332/99? E. Di Stanislao Competitività e innovazione: come sono cambiate le regole del mercato S. Storelli I dispositivi ortoprotesici e gli ausili tecnici tra cultura, qualità e scienza: la terapia appropriata tra assistenza pubblica e privata nello scenario del nostro Paese P. Fiore Il punto di vista dello Specialista M. De Marchi Il punto di vista del Tecnico Ortopedico G. Tombolini Il punto di vista dell’Industria G. Pivato Il razionale del nuovo Regolamento Europeo G. Salerio/S.Storelli Cosa è cambiato per produttori di dispositivi medici in serie di classe 1 A. Berti Cosa è cambiato per i produttori di dispositivi medici su misura di classe 1 D. Dondarini Come devono adeguarsi gli opifici delle tecniche ortopediche M. Clementi Classificazione degli ausili tecnici: ma è un problema? R. Andrich Costo e tariffa di un dispositivo medico su misura: come si calcolano G. Capriotti Il progetto configuratore L. Algeri Le linee guida alla luce della Legge Bianco-Gelli F. Gelli II° GIORNATA CONGRESSUALE 18 aprile 2018 – ore 14.00-18.00 Il tecnico ortopedico:...

Read More

Continuando ad usare il sito, acconsenti all'uso dei cookies Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi