Autore: Sandro Storelli

Il fornitore di un’auto nuova con allestimenti per disabili è tenuto a garantire le caratteristiche funzionali per l’utilizzo specifico?

Un cittadino disabile ci chiede, nel caso di acquisto di un’autovettura nuova con  l’istallazione – con costi a proprio carico –  di attrezzature atte a fruire del veicolo nonostante la sua disabilità, se la ditta fornitrice è tenuta a garantire le caratteristiche funzionali necessarie per l’utilizzo specifico e, al contempo,  l’idoneità della vettura a circolare. RISPONDE L’ESPERTO: Mauro Crosato, Avvocato amministrativista Per rispondere al quesito, è necessario premettere che la posizione dell’acquirente, nei confronti del venditore, è tutelata in via principale, dalle norme sui diritti dei consumatori e, in seconda battuta, dalle regole generali dettate dal codice civile per i contratti in generale e per il contratto di compravendita in particolare. Secondo l’art. 129 del Codice del Consumo, Il venditore ha l’obbligo di consegnare al consumatore beni conformi al contratto di vendita: si considerano “conformi” i beni, che presentano la qualità e le prestazioni abituali di un bene dello stesso tipo, che il consumatore può ragionevolmente aspettarsi, tenuto conto della natura del bene: tuttavia, i beni, per essere conformi al contratto, devono anche essere idonei “all’uso particolare voluto dal consumatore e che sia stato da questi portato a conoscenza del venditore al momento della conclusione del contratto e che il venditore abbia accettato”. In questo senso, un’autovettura modificata per consentirne l’utilizzo da parte di un disabile, per essere “conforme”, dovrà essere idonea non solo alla circolazione sulle strade pubbliche,...

Read More

ATTI 3^ CONGRESSO DI ORTOPEDIA TECNICA – Bologna, 17/19 aprile 2018

Elenco relazioni I° GIORNATA CONGRESSUALE 17 aprile 2018 / ore 09.30-18.00 Le tecniche ortopediche nel mare delle Norme, dei Regolamenti, del Mercato e dell’Innovazione: le sfide per il comparto Cosa è cambiato nel sistema/percorso di erogazione delle prestazioni orto protesiche ; Il nuovo rapporto tra le ASL e i soggetti erogatori. M. Laineri Le prestazioni erogabili sono ancora quelle del DM 332/99? E. Di Stanislao Competitività e innovazione: come sono cambiate le regole del mercato S. Storelli I dispositivi ortoprotesici e gli ausili tecnici tra cultura, qualità e scienza: la terapia appropriata tra assistenza pubblica e privata nello scenario del nostro Paese P. Fiore Il punto di vista dello Specialista M. De Marchi Il punto di vista del Tecnico Ortopedico G. Tombolini Il punto di vista dell’Industria G. Pivato Il razionale del nuovo Regolamento Europeo G. Salerio/S.Storelli Cosa è cambiato per produttori di dispositivi medici in serie di classe 1 A. Berti Cosa è cambiato per i produttori di dispositivi medici su misura di classe 1 D. Dondarini Come devono adeguarsi gli opifici delle tecniche ortopediche M. Clementi Classificazione degli ausili tecnici: ma è un problema? R. Andrich Costo e tariffa di un dispositivo medico su misura: come si calcolano G. Capriotti Il progetto configuratore L. Algeri Le linee guida alla luce della Legge Bianco-Gelli F. Gelli II° GIORNATA CONGRESSUALE 18 aprile 2018 – ore 14.00-18.00 Il tecnico ortopedico:...

Read More

ATTI: PRESTAZIONI DEGLI AUSILI: ERGONOMIA E SICUREZZA – Seminario in Exposanità

 21 aprile 2018 –  Exposanità PROGRAMMA Per offrire caratteristiche di qualità, occorre progettare e sviluppare l’ausilio tecnico per l’autonomia mettendo al centro la persona che lo utilizzerà. Determinanti sono test, verifiche e prove. Indispensabile è il dialogo con l’utilizzatore, per il miglioramento del prodotto e del servizio.  AUSILI E REGOLAMENTO EUROPEO DISPOSITIVI MEDICI Alessandro Berti ERGONOMIA E SICUREZZA DEGLI AUSILI: NORMAZIONE, TEST E RICERCA PER LE PMI Nicola Petrone PRINCIPI E STRUMENTI PER LA PROGETTAZIONE ERGONOMICA DEGLI AUSILI Jean-Pierre Zana ERGONOMIA DEGLI AUSILI: MISURA DELLA POSTURA E DELLA SPINTA IN VIVO E SU ERGOMETRO A RULLI Michael Benazzato I SISTEMI ADD-ON PER CARROZZINE MANUALI: PRESTAZIONE O SICUREZZA? stabilità, durata, normative Enrico Milan, Nicola Petrone DA LONDRA A RIO A VENEZIA: ERGONOMIA E SICUREZZA COME ATLETA E COME INGEGNERE Francesco...

Read More

Dopo aver autorizzato la fornitura, l’ASL deve pagare una carrozzina personalizzata, se il paziente è deceduto prima della consegna?

Un operatore ci chiede un parere su una questione di interesse generale: “Un assistito –  per il quale  avevamo l’autorizzazione ASL alla fornitura di una carrozzina elettronica con sistema posturale (oltre a diverse specifiche personalizzazioni) è deceduto una settimana prima della consegna dell’ausilio. Alla richiesta di procedere alla fatturazione, anche alla luce del fatto che la personalizzazione effettuata rende l’ausilio  non riadattabile per un altro utente, ci è stato risposto che l’ASl non intende pagare, in quanto la consegna non è ancora avvenuta. Come possiamo tutelare i nostri legittimi interessi?” Risponde l’esperto Mauro Crosato, avvocato amministrativista Per dare una risposta, è necessario per prima cosa individuare la tipologia del contratto sottoscritto e le posizioni delle parti contrattuali. Secondo le indicazioni fornite da chi ci chiede un parere, il contratto dovrebbe qualificarsi come contratto di vendita di cosa futura, essendo caratterizzato dai seguenti aspetti: la cessione in proprietà di un bene che, per il suo utilizzo, ha necessità di uno specifico adattamento e di completamento con gli accessori necessari; la prevalenza, nella volontà delle parti, dell’effetto traslativo della proprietà, rispetto alla quale il lavoro di completamento e adattamento costituisce un mero presupposto; Al momento della conclusione del contratto, infatti, il bene, come necessario all’ASL per la soddisfazione dei bisogni del paziente, non era ancora stato completamente realizzato. Fino al completamento della personalizzazione, quindi,  esso era inidoneo all’utilizzo cui era destinato. Sarebbe quindi...

Read More

Continuando ad usare il sito, acconsenti all'uso dei cookies Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi