Autore: admareha.admin

Nuovi LEA: il futuro non è quello di una volta. Sistema mercato e sistema tariffe. ECM a Padova il 24 febbraio

Nuovi LEA. mercato e tariffe. Il futuro non è quello di una volta Accreditato ECM con  10, 4 Crediti Formativi  24 febbraio 2018    ore 9.00/18.00 sala Rossetto –CNA Padova via Croce Rossa, 56 L’evento è finalizzato all’informazione ed all’aggiornamento dei professionisti sanitari su temi di prospettiva che coinvolgeranno imprese e professionisti della tecnica ortopedica e sulnuovo modello dell’assistenza protesica introdotto dai nuovi LEA. L’evento offrirà un aggiornamento anche su appropriatezza e prestazioni sanitarie nei LEA, con particolare riferimento a protesi e ausili....

Read More

Applicare correttamente l’IVA agevolata al 4% per l’erogazione di ausili per disabili

Un operatore ci chiede un  parere sulla corretta applicazione dell’aliquota IVA al 4%, per la fornitura di ausili a disabili su richiesta del medico prescrittore. Risponde l’esperto Mauro Crosato, Avvocato amministrativista Viene richiesto un parere, sulla corretta applicazione dell’aliquota IVA al 4%, per la fornitura di ausili a disabili su richiesta del medico prescrittore ed autorizzazione dell’ASL competente, che indichi espressamente tale aliquota. Il DPR 633/1972, relativo al imposta sul valore aggiunto, contiene, nella tabella A, parte II, nr. 30 e 31, l’individuazione dei dispositivi medici (come attualmente definiti) assoggettati in via permanente all’applicazione dell’aliquota IVA agevolata del 4%. Queste due voci, contengono una serie di ausili, quali apparecchi di ortopedia, che servono a prevenire o correggere deformazioni o a sostenere gli organi dopo una malattia, gli apparecchi per fratture, protesi dentarie, oculistiche, acustiche ed apparecchi necessari per compensare una deficienza o una infermità (voce doganale 90.21); scarpe e le suole interne speciali, poltrone e veicoli per invalidi, anche con motore, compresi i servo scala. Oltre a questi, anche gli ausili e le protesi “relativi a menomazioni funzionali permanenti” godono dell’aliquota IVA agevolata (d.l. 202/1989, conv. con l. 263/1989). Trattandosi di una definizione generica, per chiarire il campo di applicazione dell’aliquota agevolata, è intervenuto il Ministero dell’Economia, con la circolare del 18/11/1994  n. 189, dove si precisa che “l’aliquota agevolata del 4% deve intendersi applicabile alle sole cessioni di...

Read More

Continuando ad usare il sito, acconsenti all'uso dei cookies Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi